Comitato Genitori

In alcune scuole i genitori si sono riuniti in un Comitato.

ANGERA

La storia del comitato dei genitori di Angera

Tra il 2001 ed il 2002, il bisogno di rinnovamento dell'ambiente scolastico è stato colto da alcune persone che si sono adoperate per organizzare varie iniziative ed è nato così il Comitato Genitori della Scuola Primaria di Angera. È stato l’inizio della storia del comitato genitori; ben presto altre persone si sono aggregate e tutte insieme hanno organizzato la Festa della Scuola, la Castagnata e il Mercatino di Natale, con la finalità di soddisfare, almeno in parte, tale bisogno e allo stesso tempo di stimolare la Comunità avvicinandola ai problemi scolastici. Il messaggio più importante i genitori coinvolti lo mandano ai loro ragazzi: lavorando insieme con fatica, divertimento e alcune volte con sopportazione, si ottiene qualcosa.

Il motto del comitato può essese riassunto in poche parole: “piccoli da soli ... grandi insieme“. Nel 2004, seguendo la crescita dei propri figli, c'è stata un’evoluzione del Comitato che ha allargato il campo d’azione alla Scuola Secondaria di 1ˆ grado. Tutti i proventi delle manifestazioni sono stati destinati alle Scuole per l’acquisto di arredi, tende, materiale informatico ed altro. Grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale, di alcune Associazioni, di alcuni imprenditori e di singole persone il Comitato é riuscito sino ad ora a far fronte a tutte le manifestazioni, ma per continuare ha bisogno di nuova linfa, quindi coraggio fateVi avanti !!!

Potete visitare anche il sito della Associazione Genitori " Piccoli da soli ... grandi insieme !

Iniziativa del Comitato genitori della Scuola Primaria di Cadrezzate

Il comitato dei genitori della Scuola Primaria di Cadrezzate ha ritenuto di investire parte dei fondi raccolti con le attivitá di beneficenza nella realizzazione di un’aula lettura e biblioteca all’interno della scuola, anche in concomitanza con la Settimana della Lettura promossa dal Ministero della Pubblica Istruzione. Il comitato si propone di creare un ambiente accogliente e stimolante dove gli alunni possano soffermarsi a scegliere un libro e sfogliarlo con tranquillitá, anche in autonomia, con librerie aperte ed accessibili, a misura di "bambino" e con arredi a norma e pensati per le loro esigenze.

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie